Home Auto Elettriche Il MIT insegna all’IA a prevedere il comportamento degli automobilisti

Il MIT insegna all’IA a prevedere il comportamento degli automobilisti

0
4

Le auto a guida autonoma sono il futuro, ma hanno ancora problemi a condividere la strada con gli umani. L’Intelligenza Artificiale tende ad assumere che gli autisti guidino in maniera prevedibile, un po’ come delle api operaie. Ma chiunque sia stato nel traffico sa che non è mai così e succedono sempre imprevisti.

Una nuova ricerca del CSAIL (Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory  ,esamina il problema di come l’IA possa predire il comportamento umano sulla strada. I ricercatori hanno preso spunto dalla psicologia per aiutare il sistema a classificare il comportamento di guida in egoista e altruista.

Intelligenza Artificiale Guida Autonoma

Il sistema ha osservato il comportamento degli autisti ed è stato in grado di predire meglio le situazioni di unione delle carreggiate e svolte improvvise, con un’accuratezza maggiore del 25%.

“Working with and around humans means figuring out their intentions to better understand their behavior,” ha affermato lo studente Wilko Schwarting, autore in capo del nuovo articolo. “People’s tendencies to be collaborative or competitive often spills over into how they behave as drivers. In this paper we sought to understand if this was something we could actually quantify.”

La ricerca ha bisogno di essere approfondita prima che possa venire implementata nel mondo reale. Il prossimo passo è adattare il sistema per imparare il comportamento di pedoni, ciclisti e altri sistemi robotici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui